Settori

Confcooperative raggruppa inoltre altre cooperative impegnate in settori differenti e nello specifico:

  • cooperative che operano nell’ambito dell’edilizia sociale privata. Loro scopo principale è l’assegnazione di alloggi ai propri soci, con modalità diverse a seconda delle caratteristiche della cooperativa. Sono organizzate a livello nazionale e regionale in Federhabitat. A livello interprovinciale sono attive n. 4 cooperative;
  • cooperative attive nell’ambito della sanità e dei servizi assistenziali e di mutualità integrativa. Nelle due provincie sono attive n. 2 cooperative;
  • cooperative che operano in vari ambiti, tutti in qualche modo legati al mondo della cultura e alle attività del tempo libero: comunicazione ed informazione, istruzione e formazione, servizi culturali, spettacolo, sport, turismo. Sono rappresentate a livello nazionale da Federcultura, Turismo e Sport. In tale settore, nelle due province è attiva n.1 cooperativa.

Le cooperative del settore vitinicolo, lattiero-caseario, ortufrutticolo e avicunicolo ((uova, carne di pollame, conigli) afferiscono a Fedagripesca. L'Unione Interprovinciale ne raggruppa 41, di cui 7 in provincia di Belluno e 34 in provincia di Treviso. Gli ambiti in cui operano le cooperative di Fedagripesca BlTv sono molteplici: mentre a Belluno l’attività prevalente è quella del lattiero-caseario, nella provincia di Treviso la preminente è quella del comparto vitivinicolo (con 16 cantine sociali e 1 consorzio). Presente in provincia di Treviso anche il settore zootecnico (con 5 stalle sociali), il lattiero-caseario (3 latterie) e con attività legate all'ortoflorofrutticolo, alla zootecniae ai servizi dedicati all'agroalimentare (per un totale di 9 cooperative).

Le cooperative sociali (riconosciute come Onlus, Organizzazioni non lucrative di utilità sociale) e le imprese sociali aderenti alla nostra Organizzazione sono raggruppate in Federsolidarietà.

Nelle province di Belluno e Treviso, Federsolidarietà riunisce ad oggi 65 cooperative sociali, con un fatturato complessivo che supera i 230 milioni di euro e raggruppa oltre 9.700 soci (dati di fine 2021).

Le cooperative sociali di tipo A (Legge n. 381/91 – art. 1) aderenti all’organizzazione sono ad oggi 31 (5 a Belluno e 26 a Treviso). Sono imprese che offrono alla collettività servizi:

  • nell’ambito socio-sanitario, rivolti direttamente a persone in condizione di bisogno o svantaggio, con disabilità psico-fisica, con disagio psichiatrico, anziani, minori, senza fissa dimora, detenuti, tossicodipendenti, richiedenti asilo, vittime di tratta o di violenza;
  • servizi educativi, ricreativi, ludico e culturali.

Le cooperative di tipo B (Legge n. 381/91 – art. 1), la cui attività è finalizzata all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, sono complessivamente 15 (3 a Belluno e 12 a Treviso).

Esistono inoltre le cooperative plurime che svolgono sia l’attività tipica delle cooperative di tipo A, sia l’attività di inserimento lavorativo di persone fragili, propria delle cooperative di tipo B. Complessivamente sono 16 (5 a Belluno e 11 a Treviso).

Si contano infine tre consorzi, collocati nella provincia di Treviso.

A livello interprovinciale, è attiva la Federazione di settore denominata Federsolidarietà Belluno e Treviso, così composta (mandato 2022-2026):

Presidente:

Luca Sartorato

Vicepresidente:

Nicola De Min 

Enrico Pozzobon

Consiglio di Presidenza:

Luca Sartorato

Nicola De Min

Enrico Pozzobon

Eugenio Anzanello

Piero Cavarzerani

Raffaella Da Ros

Andrea Favaro 

Mauro Gazzola

Manuel Noal

Linda Torri

Sara Pozzebon (uditore)

Consiglio Interprovinciale:

Eugenio Anzanello 

Federica Beppiani

Piero Cavarzerani  

Angelo Ceccato 

Raffaella Da Ros

Claudia De Min 

Igor De Polo 

Andrea Favaro  

Mauro Gazzola 

Francesca Libralato 

Oscar Licini 

Massimiliano Mazzer 

Margherita Minella 

Manuel Noal 

Sara Pozzebon 

Linda Torri  

Federconsumo riunisce a livello nazionale e regionale le cooperative che erogano servizi ai consumatori, promuovendo un modello di distribuzione basato sull’attenzione al territorio, al rispetto delle comunità, all’attenzione verso i centri storici e le attività locali. Attualmente le Province di Belluno e Treviso contano 18 cooperative di consumo di cui 12 a Belluno e 6 in provincia di Treviso.

Le cooperative di produzione e lavoro sono rappresentate a livello nazionale e regionale da Federlavoro e Servizi. Impiegano l'attività lavorativa dei propri soci per la realizzazione di beni da cedere ai terzi sul mercato. Ad oggi, le cooperative di Federlavoro di Belluno e Treviso sono complessivamente 12, di cui 2 nella provincia montana e 10 a Treviso.